Home


Locandina congresso ANPI Comitato Provinciale Messina 4 dicembre 2021


L’Anpi di Messina si dà una nuova dirigenza

L’hanno voluta chiamare “memoria attiva” quella della Resistenza, e si sono schierati non solo a difesa, ma anche per la piena attuazione della Costituzione: questi i risultati politici del congresso provinciale dell’Anpi, l’associazione nazionale dei partigiani d’Italia. Attorno a questi due punti, e sollecitati dal documento nazionale dell’Associazione, si è sviluppato un appassionante dibattito con

Continua a leggere

Un raccujese andò a liberare Lubiana dai nazisti

È stata intitolata a Giovanni Raccuia la nuova sezione dell’Anpi di Raccuja, nel corso del congresso cittadino che si è svolto nel centro nebroideo. Raccuia aveva solo 21 anni l’8 settembre del 1943, quando gli Italiani dovettero chiedersi da che parte stare. Il giovanissimo raccujese non ebbe dubbi: dalla parte dell’antifascismo e della Resistenza. Entrò

Continua a leggere

Và dove ti porta la Costituzione: l’Anpi messinese a congresso

Conclusi i congressi cittadini di Barcellona, Capo d’Orlando, Messina, Milazzo e Raccuja, adesso l’Anpi messinese va all’appuntamento provinciale. L’incontro congressuale è fissato per sabato 4 dicembre, nel Salone delle Bandiere del Municipio di Messina, a partire dalle 9.15 con prosecuzione nel pomeriggio. L’associazione messinese ci va con novità di rilievo: su cinque sezioni, tre hanno

Continua a leggere

Articoli recenti

La “Lettera” di Memoria e Libertà

Nota a cura di Domenico Stimolo

Questa “ Lettera di Memoria e Libertà, in ricorrenza del 25 APRILE – 76° Anniversario della LIBERAZIONE – è interamente dedicata ai partigiani siciliani. In precedenza, nelle edizioni di “Lettera” del 25 aprile 2016- 25 aprile 2018 -25 aprile 2020, sono stati evidenziati i nominativi di 1407 partigiani siciliani.

In questa quarta parte vengono riportati ulteriori 251 nominativi, con i principali riferimenti noti, caratterizzanti ogni singolo combattente per la libertà: luogo e data di nascita, ruolo sociale, mansione e formazione di appartenenza; data, località e dinamica del sacrificio per i caduti; riconoscimenti di valore attribuiti, note peculiari.

Per approfondire:


Visita il sito Noi Parigiani, promosso dall’ANPI Nazionale, che raccogliere testimonianze dei protagonisti della Resistenza.

Chiunque abbia dato il suo contributo, piccolo o grande, alla lotta di Liberazione nei venti terribili mesi che vanno dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945, merita di essere ricordato con riconoscenza da chi ha avuto la fortuna di nascere in un Paese che trova nella Costituzione repubblicana, per sua natura antifascista, le basi della convivenza democratica.